directory       contattaci     preferiti     chi siamo

 


Massime e motti latini


401) Ubileonis pellis deficit, vulpina induenda est.
Quandomanca la pelle del leone, bisogna indossare quella della volpe. (Fedro)


402) Ubi lex voluit. Dixit. Ubi noluit. Tacuit.
Dove lalegge ha voluto, si è pronunciata, dove non ha voluto, non si èpronunciata. (modo di dire)


403) Ubi remmeam invenio, ibi vindico.
Dovunquetrovo la mia cosa lì la rivendico. (Molière, Cyrano)


404) Ubisocietas ibi ius.
Dove c'èun'organizzazione sociale lì c'è il diritto.


405) Ubisocietas, ibi ius.
Dov'é lasocietà, ivi è il diritto.


406) Ubi tuGaius ego Gaia.
Dove tusei, li io sarò. (formula matrimoniale latina)


407) Ubiuber, ibi tuber
Dove c'èmammella c'è escrescenza (Apuleio).


408) Ultimaratio regum
L'estremorimedio dei re (i cannoni) (Luigi XIV)


409) Umbramsuam metuit.
Ha pauradella sua ombra. (Quinto Cicerone)


410) Unicuiquesuum
A ciascunoil suo


411) Usucapio requisita sunt: res habilis, titulus, fides,possessio, tempus.
Irequisiti dell'usucapione sono i seguenti: l'idoneità del bene, iltitolo, la buona fede, il possesso, il decorso del tempo.


412) Usuraepalliatae
Usuranascosta (in vendite rateali ecc.).


413) Uteretemporibus
Sfrutta ilmomento felice (Ovidio)


414) Utrumqueenim vitium est, et omnibus credere, et nulli
Entrambisono difetti, sia il credere a chiunque, sia il non credere a nessuno.


415) Vanaest sine viribus ira
L'ira èinutile se non è accompagnata dalla forza (Livio)


416) Vasa inania multumstrepunt.
I vasi vuoti fanno un granderumore.


417) Verbis obligamur, cum praecedit interrogatio, etsequitur congruens responsio
Ciobblighiamo con le parole, quando precede una proposta, e segua unaappropriata risposta.


418) Veritas filia temporis.
La verità è figlia deltempo. (Gellio)


419) Veritatisuna vis, una facies est
Una solaè la forza della verità, uno solo il suo aspetto.


420) Vestigiaterrent.
Mi fannopaura le orme. Invito a procedere con cautela e ad esaminare bene ognipiccolo indizio. (Orazio)


421) Videomeliora proboque,  deteriora sequor.
Vedo lecose migliori e le approvo, ma seguo quelle peggiori. (Ovidio)


422) Vigilantibusjura succurrunt, non dormientibus
La leggeaiuta le persone diligenti ed informate, non quelle negligenti etrascurate.


423) Vim videfendere omnes leges omniaque iura permittunt.
Tutte leleggi, e tutti i diritti, consentono di difendersi da una violenza con laviolenza.


424) Vincerescis, Hannibal, victoria uti nescis.
Tu saivincere, Annibale, ma non sai sfruttare la vittoria. (Livio)


425) Virtute duce, comitefortuna.
Con la virtù come guida e lafortuna come compagna. (Cicerone).


426) Volentinon fit iniuria
A chiacconsente non si fa offesa.


427) Voxpopuli, vox Dei.
Voce delpopolo, voce di Dio. (Alcuino)


428) Vulgusveritatis pessimus interpres.
Il popoloè il peggiore interprete della verità. (Seneca senior)


« Indietro Continua »

home page

home page

indice della sezione

indice argomento





 

Personal Trainer

 
 
 
 

[home page]