directory       contattaci     preferiti     chi siamo

 


Massime e motti latini


121) Etiamperiere ruinae.
Anche lerovine sono andate distrutte.


122) Excepitioplurium concumbentium
Contestazionedi una paternità, motivata con l'affermazione di più congressi carnalidella donna con vari uomini.


123) Excusationon petita, accusatio manifesta
Scusa nonrichiesta, accusa manifesta. (San Girolamo)


124) Exigedum dolor est
Esigi ildovuto finché persiste il dolore.


125) Exiguaest virtus praestare silentia rebus, at contra gravis est culpa tacendaloqui.
Non è unagrande virtù mantenere il silenzio su una confidenza, mentre è gravecolpa parlare di ciò che si deve tacere. (Ovidio)


126) Exiguahis tribuenda fides, qui multa loquuntur.
Bisognaprestare poca fede a quelli che parlano molto. (Catone)


127) Experimentumcrucis
Provacruciale.


128) Extinguiturcrimen mortalitate
Il delittosi estingue con la morte del reo.


129) Factumlex, non sententiam, notat
La leggeprende in considerazione il fatto, non l'intenzione.


130) Falsitasnon punitur quae non solum non nocuit, sed nec erat apta nocere
Lafalsificazione non è punita non solo se non ha causato danno, ma neppurese non era idonea a nuocere.


131) Fama,malum qua non aliud velocius ullum.
La fama, male di cui nessunaltro è più veloce (Virgilio)


132) Felicium omnes suntcognati.
Tutti sono parenti deifortunati.


133) Fere inomnibus poenalibus iudiciis et aetati et imprudentiae succuritur
Quasi intutti i processi penali si indulge sia all'età, sia all'inesperienza.


134) Festinalente
Affrettaticon lentezza! (Sventonio)


135) Fiat iustitia et pereatmundus.
Sia fatta giustizia e periscapure il mondo! (Imperatore Ferdinando I di Asburgo)


136) Fictaconfessio
Unaconfessione presunta - Una confessione ricavabile da altri fattiinequivoci e spontanei del soggetto.


137) Fidemqui perdit, perdere ultra nihil potest.
Chi perdela fiducia (stima), non può perdere nulla di più.


138) Fidesscripturae est indivisibilis.
Unascrittura fa fede per intero. E quindi non si può darle credibilità solosu alcuni punti.


139) Firmissimaest inter pares amicitia
Quanto maisalda è l'amicizia fra simili. (Curzio Rudo)


140) Folianunc cadunt, praeut si triduom hoc hic erimus: tum arbores in te cadent
Ora cadonole foglie, in confronto a ciò che capiterà se staremo qui tre giorni:allora ti cadranno addosso gli alberi!  (Plauto, Menaechmi, 375s.)


141) Fortiterin re, suaviter in modo.
Insostanza con forza, ma con dolcezza nel modo. (motto dei padri Gesuiti)


142) Fortunafortes metuit, ignavos premit.
La fortunateme i forti, schiaccia i paurosi. (Seneca)


143) Fraudisinterpretatio semper in iure civili non ex eventu dumtaxat, sed exconsilio quoque desideratur
In dirittocivile l'interpretazione della frode non si attiene sempre all'evento, maanche all'intenzione.


144) Fructis non intelleguntur nisi deductis impensis
Chi non èproprietario ma ha sostenuto spese per la produzione e la raccolta difrutti e adesso deve restituirli ha diritto al rimborso delle spesesostenute nel limite del valore degli stessi frutti.


145) Fumuspersecutionis
Sospettodi persecuzione


146) Furiososententia dici non potest.
Contro chisia infermo di mente non è consentito pronunciare una sentenza.


147) Furorcontrahi matrimonium non sinit, quia consensu opus est, sed rectecontractum non impedit.
L'infermitàmentale non consente di contrarre matrimonio, poiché per questo ènecessario il libero consenso; però (se sopravviene) non rende nullo ilmatrimonio che sia stato contratto in piena salute.


148) Furtumsine conterctatione fieri non potest, nec animo furtum admittatur
Un furtonon può avvenire senza l'impossessamento di una cosa altrui, né furto èrealizzabile con la sola intenzione di rubare.


149) Generalitercum de fraude disputatur non qui habeat actor, sed quid per adversariumhabere non potuerit considerandum est.
Di solito,quando si discute di una frode, non bisogna considerare ciò che l'attoreha, ma ciò che non ha potuto avere per fatto dell'avversario.


150) Haclupi hac canes.
Di qua ilupi, di là i cani. (proverbio)


151) Hereditasetiam sine ullo corpore iuris intellectum habet.
Un'ereditàha valore legale anche se non viene lasciato alcun bene patrimoniale.


152) Hi quiaccessionis loco promittunt, in leviorem causam accipi possunt, indeteriorem non possunt
Coloro chesi obbligano in via accessoria, possono essere tenuti a una obbligazionepiù mite, non a una più gravosa.


153) Hicmanebimus optime.
Quiresteremo nel migliore dei modi. (Livio)


154) Hicniger est, hunc tu, Romane, caveto!
Costui èl'anima nera, da costui, o Romano, guardati!


155) Historiamagistra vitae est
La storiaè una maestra di vita (inviata da Paolo Magotti)


156) Hoc opus, hic labor est
Qui è lafatica, qui è la difficoltà (Virgilio)


157) Hocvolo, sic iubeo; sit pro ratione voluntas.
Cosìvoglio, così comando; invece di un motivo ragionevole valga la volontà. (Giovenale)


158) Homohomini lupus.
L'uomo èun lupo per l'altro uomo (Plauto)


159) Homo sine pecunia, immagomortis.
L'uomo senza denaro èl'immagine della morte.


160) Homosum: nihil humani a me alienum puto.
Sono unuomo: niente che capiti a un uomo considero a me estraneo. (Terenzio,Heautontimoroumenos)



home page

home page

indice della sezione

indice argomento





 

Personal Trainer

 
 
 
 

[home page]