directory       contattaci     preferiti     chi siamo

 


Macroeconomia: Da Pagamenti a Premio al rischio

macroeconomia Pagamenti del reddito dei fattori al resto del mondo. Reddito percepito dal capitale estero e dai residenti stranieri in un paese.

Paradosso del risparmio. Il risultato paradossale per cui i tentativi degli individui di risparmiare di più possono portare a un declino della produzione e a un livello invariato di risparmio.

Parametro. Coefficiente in un’equazione di com¬portamento.

Parità centrale. Valore di riferimento attorno al quale il tasso di cambio è libero di muoversi nell’ambito di un sistema di tassi di cambio fissi. La parità centrale è il centro della banda di oscillazione.

Parità dei poteri d’acquisto (PPP). Metodo di aggiustamento usato per consentire confronti internazionali del PIL.

Parità dei tassi di interesse. Sinonimo di parità scoperta dei tassi di interesse.

Parità scoperta dei tassi di interesse. Condizione di arbitraggio secondo la quale i titoli nazionali ed esteri devono avere lo stesso tasso di rendimento atteso, espresso nei termini della moneta interna.

Parità scorrevole. Tasso di cambio della valuta di un paese alla quale sono consentite fluttuazio¬ni di piccola entità al di sopra o al di sotto di una parità prestabilita. Tali fluttuazioni, tuttavia, se unidirezionali portano lentamente a un’alterazione della parità.

Patto di stabilità. Protocollo del Trattato di Maastricht che impone ai paesi membri che partecipano all’Unione monetaria di mantenere un disavanzo totale al di sotto del 3 %, e cioè rende permanente il vincolo che originariamente il Trattato prevedeva solo come condizione di ingresso.

PIL aggiustato per l’inflazione. Sinonimo di PIL reale.

PIL a prezzi correnti. Sinonimo di PIL nominale.

PIL a prezzi costanti. Sinonimo di PIL reale.

PIL in termini di beni. Sinonimo di Pii, reale.

PIL nominale. Somma delle quantità di beni finali prodotti in un’economia moltiplicate per il loro prezzo corrente. È chiamato anche PIL a prezzi correnti.

PIL reale. Somma delle quantità prodotte in un’economia moltiplicate per il loro prezzo in un anno-base. E anche chiamato PIL in termini di beni, PIL a prezzi costanti, Pii, aggiustato per l’inflazione.

Politica di sconto. Condizioni alle quali la banca centrale concede prestiti alle banche.

Politica fiscale. Politica governativa che si avvale degli strumenti della spesa pubblica e dell’imposizione fiscale.

Politica industriale. Politica volta a sostenere o regolamentare settori specifici dell’economia.

Politica monetaria accomodante. Modifica dell’offerta di moneta allo scopo di mantenere un tasso di interesse costante m seguito a variazioni della domanda di moneta o della spesa.

Politiche del reddito. Politiche pubbliche che fis¬sano i salari o introducono controlli o regola¬mentazione dei prezzi.

Popolazione civile. Numero di persone potenzialmente disponibili per impieghi civili.

Potere d’acquisto. Livello di spesa che può essere raggiunto a un dato livello di reddito.

Preferenza per la liquidità. Termine introdotto da Keynes per descrivere la domanda di moneta.

Premio al rischio. Differenza tra il tasso di interesse pagato su un titolo e il tasso di interesse pa¬gato sul titolo con il rating più elevato.


____________

Il contenuto in quest'area e' stato liberamente tratto dal web senza riuscire a risalire agli autori. Siamo a disposizione di aventi diritto per l'eventuale richiesta di rimozione. Clicca qui per contatti.



home page

home page

indice della sezione

indice argomento





 

Personal Trainer

 
 
 
 

[home page]