26 settembre 2001

A volte si svegliano

Oggi la Commissione Europea ha annunciato che emanerà una serie di linee guida per l'implementazione di siti "accessibili", visibili cioè a persone disabili o molto anziane.
Al momento attuale, sono oltre 37 milioni le persone che rientrano in questa categoria. Per saperne di più, c'è un articolo oggi su Europemedia.net.

:::

La Cina l'indecisa. La scorsa settimana le autorità cinesi avevano deciso di rendere accessibili i siti americani e inglesi di informazione. In meno di sette giorni hanno però di nuovo cambiato idea, bloccati il Washington Post, il San Francisco Chronicle e la BBC. Resta invece misteriosamente visibile ai cinesi il sito del Boston Globe.

Etichette: ,