03 luglio 2001

Fine della pausa di riflessione

Ok, pausa di riflessione conclusa. Ricomincio a parlare di cose quasi sensate.

Inizio con Clickz.com. Comincia a deludermi. I contenuti stanno scendendo di livello. Ci sono si e no quattro articoli al giorno. E poi è onnipresente quel Dana Blankenhorn, che ogni giorno scrive di un argomento diverso. Ok, che è una giornalista professionista, ma come si fa a parlare di tutto un po' saltando, come si dice dalle mie parti, di palo in frasca? E' solo invidia la mia? Un po' si, lo confesso ma, per fortuna, l'invidia non è una delle mie doti.

:::

Secondo argomento della giornata. Mi piace leggere qua e là dei fallimenti delle dot.com. Non perché goda delle disgrazie altrui ma piuttosto perché credo che sia un buon modo per imparare quali sono gli errori da evitare e quali, invece, le strade da seguire.


Oggi sono capitata di nuovo sul sito di Webmergers, proveniente da un articolo su Technews.com dove si affermava che il numero di fallimenti nello scorso mese è rimasto stabile (wow! Che sia passata la crisi? Mmmm, non ancora credo).

Il fatto che mi ha colpito di Webmergers è che ospita un'intera sezione per chi vuole 'vendere una dot.com'! Una sorta di mercatino dell'usato con le grandi occasioni ed magari anche i saldi di fine stagione. Favoloso !?! Se vinco al SuperEnalotto quasi quasi vado a fare shopping da quelle parti :-)

Etichette: